mercoledì 23 luglio 2014

Ghirlanda di latta e lucine - DIY

Vi ho mai detto che mio marito è uno di quei tipi che sanno aggiustare tutto, uno di quelli che se mollasse il suo lavoro a tempo pieno e si mettesse a fare del suo hobby una professione diventerebbe ricco, uno di quei tizi che ti monta una cucina Ikea in 2 giorni, un divano in 30 minuti, attacca chiodi con la stessa velocità con cui io infilo la fisiologica nel naso delle bimbe e che in vacanza ha sempre un avvitatore in mano?

Bhè ecco, ve lo dico ora.
Mio marito si nutre di bricolage.

Per preparare questo tutorial ho dovuto chiedere il suo aiuto perché di mani ne ho solo due e confesso che stranamente siamo giunti ad una ovvia e banalissima conclusione in tempo zero:
"Tu il martello ed io la macchina fotografica".

La ghirlanda di latta e lucine che sto per mostrarvi non è poi difficile da realizzare, intendo dire che non dovete essere per forza munite di un marito che abbia 2947576027571 attrezzi in garage.
Il fatto è che lui li ha e a me è risultato più comodo approfittarne...anche perché io, ai suoi 3750174628945125489 attrezzi non posso nemmeno avvicinarmi. Ho il veto assoluto. 

..e poi vogliamo dirla tutta?!? 
Lui le foto non le sa fare.
Ecco l'ho detto.

Collezionate vasi di latta della dimensione che preferite.
Rubate dalla cassetta degli attrezzi del marito un martello, un chiodo, una morsa e un pezzo di legno su cui poter battere.
Riciclate fil di ferro da cucina e un filo di lucine led.


Fermate al tavolo di lavoro il pezzo di legno da infilare nella latta. 
L'ideale sarebbe fissarlo con una morsa proprio come nella foto qui sotto.
In questo modo il chiodo trova resistenza e la latta non si piega. 



Infilate la latta e con chiodo e martello forate la superficie creando delle figure o semplicemente battete il chiodo ad cazzum
(tradotto: fate i fori dove volete).


Fate un foro alla base della vostra latta


Infilate la prima lucina e per far sì che non esca dal foro annodateci intorno il fil di ferro da cucina



Ripetete l'operazione per il numero di lucine che avete nel filo



Sentitevi liberi di colorare la ghirlanda con colori spray o di impreziosirle con dei nastri o washi tape di vostro gusto, non limitatevi mai con la fantasia!
...anche se spesso Less Is More!


Durante l'Estate si dovrebbe mangiare all'aperto più volentieri e un po' di luce tenue non dovrebbe guastare!




Tutti a mangiare all'aperto!
...certo, pioggia permettendo...

Lucia





6 commenti:

  1. Ma tu non dovresti essere in vacanza??? Per fortuna hai deciso di non abbandonare le tue fedeli lettrici.. mi piace un sacco questa ghirlanda! L'ho sempre vista fatta con i bicchierini di carta ma questa è 1000 volte più bella e poi bastano dei buchini per renderla romanticissima. Grazie anche a chi ti ha aiutato, certo senza queste belle foto il lavoro non sarebbe stato lo stesso valorizzato! Buona giornata Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni tanto riesco a rifugiarmi e a scrivere...ogni tanto eh..
      mi piace il tuo essere politically correct!!
      mi piace ancora di più sapere che sei una fedele lettrice!!!

      Elimina
  2. Bellissima Idea!!!!! Grande il maritino! ;)
    Kiki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehi kiki certe cose si pensano e non si scrivono...
      ..dopo tutto ha solo fatto dei buchi con un chiodo!
      no dico, hai visto che belle foto che ho fatto invece?!??!

      ...hihihhih...

      Elimina
  3. E' meraviglioso..... il mio sarebbe anche capace.. ma quello che gli manca è la voglia.....

    RispondiElimina