mercoledì 3 settembre 2014

La Rubrica dei 12 mesi: Settembre, mese della Cartoleria.

Nel mio calendario mentale Settembre è il mese in cui inizia 
l'anno nuovo.
E' il mese in cui ricomincia la scuola e da che mondo è mondo, per ogni ragazzo vivente sulla faccia della terra quando inizia il nuovo anno scolastico, inizia tutto.

Questa fissa mi è rimasta, infatti a Settembre io faccio la lista dei buoni propositi,compro l'agenda nuova, leggo l'oroscopo e per mostrarvi che sono seria oggi apro una nuova rubrica:

"La Rubrica dei 12 mesi" 

Facile, associo il primo post del mese ad un concetto che lo lega: 
Settembre=> scuola=> cartoleria 
Settembre, mese della Cartoleria.

In questi giorni, essendo molto sensibile al tema, adoro entrare nelle cartolerie e cercare tutte le carinerie da mettere nella cartella (ah no, si dice zaino!) proprio come quando ero bambina: quaderni, matite, gomme, colori, diari...
oddio chi si ricorda la Smemoranda? 

Le carinerie da cartoleria che intendo io però devono ancora arrivare nella stragrande maggioranza delle mentalità dei negozianti (per lo meno nella mia città è così), che si ostinano a propormi i quaderni delle tartarughe ninja.
Aborrrrrrro.

Per fortuna posso ovviare a questo problema navigando nel web e immergendomi in Paper Stationery e bigliettini d'auguri di ogni fantasia, carta da regalo o piccoli note books di ogni genere, basta avere una carta di credito ben carica e darsi alla pazza gioia, perché per questi acquisti inizi volendo comprare solo un micro quadernino e finisci riempiendoti lo studio di #ognibendidio.

Oggi vi mostro una microscopica selezione di ragazze americane che hanno iniziato aprendo un piccolo negozio Etsy e sono finite ad essere delle importanti espositrici al 
(la fiera più grande al mondo per questo genere di articoli).
Sappiate che se un giorno avrò mai la fortuna di andare a vederla penso che al primo stand i miei occhi sarebbero già soddisfatti e pronti per tornare a casa.

Consiglio: per ogni link che vi inserisco sotto ad ogni foto, navigate come se non ci fosse un domani, io lo trovo terapeutico!



Rifle Paper Co.

The Paper Cub Co.
Hello! Lucky
Printerette Press

Belle & Union

Moglea
Parrott Design Studio


Credetemi,
questo non è nulla rispetto a quello che esiste, è solo un microscopico assaggino americano, ma io mi emoziono di fronte a co' tanta creatività e quindi desidero condividerlo con voi!

Magari prossimamente faccio una selezione di Paper Stationery europee, o perché no, anche italiane...ce ne sono di bellissime,
siete curiose?

Lucia

credits: web-link

10 commenti:

  1. Cosa dire.. meravigliosi tutti i link che hai indicato. Come te passerei le mie giornate dentro le cartolerie anche se io li devo comperare davvero i quaderni delle Tartarughe Ninja !!! Aspetto la tua selezione europea e italiana, sono davvero curiosa. Per maggio del prossimo anno potremmo organizzare un viaggio a New York!!! Buona giornata Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh povera te!
      io attendo con ansia quel momento, ma a hello kitty mi ribello.
      ahahaha!

      Elimina
  2. Lucia, grazie! Splendidi materiali e spunti creativi! Attendo la tua prossima selezione europea..

    RispondiElimina
  3. Anch'io adoro settembre per lo stesso motivo, ricordo ancora le spese grosse con mamma e papà alla Metro per prepararmi all'inizio della scuola! Nonostante non abbia mai smesso di comprare quaderni e biro di ogni tipo quando ho smesso di andare a scuola questo rito si è un po' perso nel tempo.... Forse è proprio per questo che ho sposato un professore :P, così a settembre le grandi spese le faccio per lui! Quest'anno, perchè no, potrei farle sul web! Grazie dei suggerimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ragazze che piacere avervi trovate!!!
      benvenute!!!

      Elimina
  4. Ti dico solo che da piccola volevo fare la cartolaia.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaaaaaaaaposto!!!!!!
      allora ci capiamo...!

      Elimina
  5. Settembre è il mese in cui si riaprono le scuole e tutti si affrettano ad acquistare l'occorrente per gli studi scolastici (quaderni, matite, penne, diari, pennarelli, ecc...). Oggi invece di far spesa alla cartoleria sotto casa possiamo acquistare comodamente da casa sul web, risparmiando soldi e denaro e avvantaggiandoci di una scelta molto più ampia. Complimenti per il blog e per tutti i link consigliati in questo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per tutti questi complimenti!!!

      ...e buono shopping on line!!!!

      Elimina