lunedì 26 gennaio 2015

Peggy Journal numero 3

Prima di iniziare a scrivere questo post ci tengo a fare una premessa, perché sono sicura che qualcuno potrebbe parlare di conflitto di interessi!
Il fatto che Bubbles Before Bed abbia avuto uno spazio nel terzo numero di Peggy Journal,
non incide in alcun modo in quello che sto per scrivere, e vi prego credetemi, perché nelle pagine del mio blog non ho mai scritto nulla di imposto tantomeno di consigliato.
In questo blog vige la regola di scrivere solo quello che voglio io, e per di più solo se ne ho voglia e se lo ritengo opportuno.


Lo dimostra il fatto che forse proprio a proposito del primo numero di Peggy ho scritto con occhio critico quello che mi era piaciuto e quello che mi aveva deluso (qui), quindi anche in questa occasione sarò sincera e farò una microscopica recensione in cui tutto quello che leggerete sarà scritto di mio pugno.

Siete liberi di crederci o meno e detto questo adesso entriamo nello specifico del terzo numero di Peggy Journal!



Le foto e gli styling come sempre mi piacciono molto, la copertina è davvero invitante ma i contenuti più di ogni altra cosa mi sono proprio piaciuti.

Lo trovo un numero più a portata di mano rispetto ai precedenti, apprezzo le interviste fatte a persone non troppo lontane dalle nostre vite, i diy fattibili perché facili e per niente costosi e anche i suggerimenti nell'arredamento usando i mobili Ikea...chi di noi non ha un pezzo ikea in casa?




L'allegria di Gaia Segattini si respira anche nei piccoli servizi e le stoffe di Supercut fanno venire voglia di trovare il giusto tessuto per dare forma alle proprie idee.
C'è uno spazio dedicato al web, uno alle ricette, uno ai libri da sfogliare con mani e occhi e uno allo shopping.






Insomma, mi è piaciuto di più rispetto ai primi numeri perché mi è sembrato più completo, come se si volesse affacciare davvero al mondo craft bussando alle porte di gente comune che ha una passione che non è solo fatta di lana e uncinetto.
E' fatta di blog, di e-commerce, di carta, di idee e tanti progetti.
E questo traguardo nel panorama dei magazine italiani secondo me è una grande vittoria!

...se tanto mi da tanto, aspettiamo di vedere il prossimo numero!

Nel frattempo ditemi,
avete avuto anche voi le mie impressioni?

Lucia


4 commenti:

  1. Grazie per la recensione Lucia
    Io l'ho sempre lasciato sullo scaffale perché convinta che trattasse solo di crochet uncinetto e affini,settori non di mio interesse.
    Ma dalla tua recensione pare molto più completo e a 360° corretto?
    Lo piglio allora? 😉
    Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendilo in mano e dagli una sfogliata veloce, questo numero è diverso dagli altri e nemmeno io amo il crochet!
      Buona lettura!

      Elimina
  2. Per il primo numero avevo avuto anche io la stessa impressione, troppo uncinetto per me che non sa neanche tenere in mano il ferro da uncinetto. Però ho acquistato anche il secondo e poi il terzo ad occhi chiusi... perchè l'impressione che ho avuto da subito sfogliando il giornale e anche conoscendo le ragazze in fiera ad Abilmente è che ci sia tanta passione genuina e tanta voglia di condivisione. Mi è piaciuta la tua frase "bussa alla porta della gente comune" perchè mostra con semplicità la fattibilità di alcuni progetti ma sopratutto ( e per fortuna ) presenta gli artisti come gente comune, con doti e capacità certo, ma mica dei fighissimi extraterrestri inavvicinabili. Poi trovare questo blog tra le segnalazioni del web beh.... mi ha fatto un piacere enorme perchè credo che tu sia una persona "comune" che ama tanto quello che fa e ama condividerlo con gli altri con passione ( per me sei anche fighissima ma questo non dirlo a nessuno! ). Scrivo sempre troppo lo so .... ma cosa ci posso fare ! Buona giornata!!! Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorgia hai fatto centro! e non perché pensi che io sia fighissima, ma perché abbiamo pensato alla stessa cosa sulla passione genuina e la gente raggiungibile!
      Qui puoi scrivere quanto vuoi, sei sempre la benvenuta!!

      Elimina