venerdì 1 maggio 2015

Mi sono arresa al letto a castello.


L'altra sera, come ogni sera, prima di andare a letto sono passata a controllare le bambine...
Mi diverto molto a guardarle mentre ronfano beate, sembra impossibile che da due innocui angioletti possa uscire tanta energia durante il giorno.
Più o meno ogni volta che vado a controllarle devo raccogliere un braccio penzolante, un piede incastrato, un peluche nel naso, una coperta a terra, un ciuccio disperso...
poi le ricopro e tranquilla me ne vado a dormire.

Ieri sera invece, mi sono accorta che Isotta comincia a stare stretta nel suo lettino, e non perché insieme a lei dormono tutti gli animali della savana e della prateria, ma proprio per una questioni fisiche:
l'UmpaLumpa è cresciuta e quasi non me ne accorgo.

Questo mi ha tristemente obbligato a trascorrere un paio d'ore con gli occhi appiccicati a Pinterest per cominciare ad immaginare una soluzione diversa per la loro cameretta.

Premetto che le bambine sono due e devono condividere la stessa stanza, e io da brava madre senza cuore, non rinuncio alla mia craft room.
A dirla tutta mi sembrano anche felici di stare insieme!

La loro camera non è enorme, ma nemmeno piccola e già che devo modificarla cerco di anticipare anche le esigenze di Camilla che nel giro di qualche anno andrà alle elementari e avrà bisogno di uno spazio per la scrivania.

Pinterest come sempre per me è fonte di ispirazione,
e anche in questo caso ho visto delle cose carine che voglio condividere con voi.

Dopo due ore di grande sacrificio in cui i miei occhi non hanno visto altro che splendide fotografie ho anche capito diverse cose che vi anticipo:

1-gli americani hanno degli spazi enormi e quindi spesso hanno delle intere stanze su due piani arredate a loro gusto, ma con dei veri salotti annessi;
2-i nord europei invece dormono in adorabili sotto tetti di legno bianco, 
3-esistono famiglie che hanno anche più di due figli e per loro il problema spazio non è un problema,
4-i letti Ikea sono i più economici e facile da pimpare.

Bene, io molto probabilmente andrò all'Ikea, ma non ho né meravigliosi sottotetti di legno bianco, tantomeno salotti in camera, quindi le mie bambine non avranno nessuna casetta sospesa in cui dormire, nessun veliero e men che meno l'altalena in camera.
Ma giuro, per la prossima casa prima compro l'arredamento e poi alzo i muri.

Detto ciò, ahimè, mi sono dovuta arrendere alla
"scomodissima ma salvaspazio idea"
del letto a castello.
Lo so che ogni volta che dovrò cambiare le lenzuola maledirò il giorno in cui mi sono arresa,
ma non ho alternative e quindi sto cercando la soluzione più efficiente/pratica/bella/economica.
Chiedo troppo, ne sono consapevole, ma se non ci provo una vera soluzione non la troverò mai.

www.thismodernlife.co.uk

www.timeoftheaquarius.com

www.thebooandtheboy.com

via Pinterest 
www.indulgy.com

skandic

www.mommo-design.blogspot.it

www.myscandinavianhome.blogspot.se



Vi lascio il link alla mia bacheca di Pinterest
perché di soluzioni ne ho trovate molte, tutte diverse tra loro,
e per qualche caratteristica davvero bizzarre! 

...e se anche voi vi siete trovate nella mia situazione,
come avete risolto?

Lucia



Nessun commento:

Posta un commento