mercoledì 27 maggio 2015

Vintage and Flower Workshop: the day after.

Scrivo questo post ancora con l'entusiasmo e l'emozione
che mi ha portato ad organizzare
una Domenica fantastica.


Sono ancora adrenalinica, incredula, sorpresa e felice.
Perché quando ci tieni tanto ad organizzare
un Workshop #comediocomanda,
l'impegno e i rischi che corri sono sempre tanti,
si passano le ore a mandare mail, si fanno sopralluoghi,
centinaia di telefonate.
Si scrivono fogli pieni di programmi, di idee, si prendono decisioni,
si fanno mille e poi mille valutazioni.




Si investe tanto tanto tanto tempo,
e tutto solo perché credi in un progetto.

Credi nella professionalità delle persone che dovranno ruotare intorno a te,
credi nella forza della creatività e nel gruppo di donne che hanno deciso di seguirti,
credi anche nel bel tempo quando per giorni non ha fatto altro che diluviare.




Ci credi talmente tanto
che vai dritta come un treno senza guardarti indietro,
immagini e desideri sempre di più
affinché tutto sia perfetto, originale, piacevole...
trattieni costantemente il respiro e solo alla fine,
quando non resta altro che ripulire la location dopo aver salutato tutti,
esplodi di gioia perché tutto ha superato le aspettative.
Meteo compreso.





Claudia de Il giardino del Brocante è stata pazzesca,
è arrivata con un furgone carico di (un santo marito) mobili e progetti creativi,
ha allestito la location che già da sola sarebbe bastata a lasciare tutti a bocca aperta,
e ha trascorso una giornata con tutte noi insegnandoci ad intrecciare rami, fiori, a fare decoupage,
a riciclare barattoli di latta.
Ci ha permesso di usare tutto il suo materiale vintage
per allestire delle tavole, ci ha dato consigli,
suggerimenti e ci ha raccontato il suo mondo,
trasmettendoci la sua passione.







 



Caterina,
la padrona di casa, ci ha coccolato con caffè, thè, biscotti,
limonata e un pranzetto homemade delizioso.
No, non è vero, non è stato delizioso, è stato eccellente.
La sua casa semplicemente perfetta,
garden roses sbocciate, prato inglese, gelsomino in fiore e brezzolina del fiume Brenta tra i capelli.
Cielo terso.

Paper Straw www.decochic.it




19 partecipanti e mezzo
(ebbene sì, abbiamo avuto anche un fagiolino!),
tutte spinte da motivi diversi, ma con un'unico denominatore comune:
il desiderio di passare una Domenica spensierata, in modo allegro, gioioso e magari imparando qualcosa di nuovo.

Hanno tutte partecipato con grande entusiasmo,
hanno chiacchierato tra loro,
hanno fatto nuove amicizie e riso,
a volte fino ad arrivare alle lacrime.




L'aria che si è respirata è stata davvero rilassante.
I sorrisi, gli abbracci e i ringraziamenti alla fine,
i messaggini del giorno dopo e le foto postate sui vari social network non fanno altro che spingermi oltre e cercare di portare altri talenti a vostra portata di mano.



Perché alla fine di tutto,
quello che è bello
è lasciarsi andare alla creatività,
scoprire di avere delle capacità e far muovere le mani insieme alla fantasia,
sentendosi liberi di poterlo fare.


Lucia

4 commenti:

  1. Dalle foto traspare tutta la bellezza di questa giornata! Bravissima tu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale!
      Ne è valsa davvero la pena! E siamo pronte anche per la seconda edizione!

      Elimina
  2. Lucia le tue foto trasmettono vita ... si animano ad ogni sguardo e mentre le scorro mi sembra pure di sentire le voci e le risate . Sono certa che sia stato tutto perfetto e bellissimo... spero un giorno di poter partecipare anche io ad un evento del genere. Intanto ti mando il mio abbraccio, Giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giorgia!
      Anch'io spero di vederti ad uno dei miei workshop...sarebbe davvero perfetto!

      Elimina