lunedì 16 novembre 2015

Una felice quindicenne con lo zainetto

Vi capita mai di innamorarvi di un oggetto?
Negli ultimi anni ho notato che mi innamoro di cose delle quali non ne ho un particolare bisogno, impazzisco per il loro disegno, per la loro texture o colore...
cerco di conoscere la loro storia, di capire in quale paese nascono, chi le ha disegnate, perchè...
e se anche questa parte di ricerca mi soddisfa appieno,
vengo rapita da un'irrefrenabile voglia di possedere tale oggetto, tanto da diventare un'ossessione nella mia testa fino a quando non mi tolgo lo sfizio.


Nelle prossime settimane ho una missione,
voglio farmi un regalo di Natale anticipato,
e credo proprio che la mia trasferta a Barcellona potrà aiutarmi di brutto, #chettelodicoafare.

Qualcuno potrà fraintendere questo particolare bisogno con una nostalgia assurda dell'era adolescienziale,
quella delle uscite dal liceo a chiacchierare sulla sella del Booster, appiccicando lo sguardo "a quel figo pazzesco che non sa nemmeno il mio nome", l'epoca delle prime feste fino a tardi e dei videomusic su MTV, visione concessa solo dopo pranzo in fase pre compiti...

E mia sorella, The Doctor,anzi él Doctor,
mi conferma via Whatsapp la sua altrettanto incredibile e irrefrenabile voglia di tornare ad indossare lo zaino con la stessa leggerezza di una ragazzina quindicenne.
Io vado per i 35, lei per i 39.
Vi sembriamo normali?

La moda degli zaini l'ho subita tutta,
ho fatto in tempo ad avere l'Invicta,
successivamente messa da parte per lo zainetto blu metal della Mandarina Duck fino al più comune East Pack nero, rubatomi in Erasmus a Valencia.

Oggi ho bisogno di possedere un


Questo nome secondo me è tanto impronunciabile quanto irresistibile.
Stiamo parlando dello zaino che fa per me,
quello da scegliere tra più di 5 modelli, caratterizzati tutti da una palette di colori da urlo.
Tessuto idrorepellente, manici, spalline, tasca, zip e 100% design scandinavo.
Ecco perchè, senza saperlo me ne sono innamorata a prima vista.

photo via official usa website
Vago nel sito ufficiale da settimane e sono giunta ad un'unica conclusione,
VOGLIO quello con la tasca per il mio computer,
così da poterlo indossare tutti giorni,
per lavoro e non.
Mi libera le mani da borse scomode e importabili quando si hanno due figlie di 3 e 5 anni,
basta tracolle,
ma soprattutto lo indosserei con un sorriso ebete solo di chi capisce il gusto di tornare a portare lo zaino.
...color graphite, frost green, sand oppure ocean green (che secondo me lo hanno volutamente dedicato a Bubbles Before Bed)?!?

photo via official usa website
Nell'indecisione andrà a finire che me li comprerò tutti,
e già che ci sono ne sceglierò uno mini anche per la Pippi,
l'anno prossimo inizierà le elementari,
non mi chiederà mica quello di Frozen vero?!?

photo via Mini Style Blog
photo via kaszkamlekiem blog

A Barcellona ci sono una serie infinita di punti vendita,
devo solo beccare quello che potenzialmente mi farà vivere un'esperienza d'acquisto fichissima,
quindi un bel negozio, profumato, con un logo perfetto, in un quartiere carino, con personale qualificato e stiloso.

Andrò alla ricerca del mio nuovo zainetto per 7 giorni fino a quando non lo troverò,
voglio uscire dal negozio sentendomi una quindicenne con la Smemo nello zaino e un Booster nel parcheggio!!!

Questa è la mia bacheca di Pinterest dedicata a Känken Backpack,
voi di che colore lo scegliereste?

Lucia


3 commenti:

  1. Mi piace moltissimo leggere i tuoi post Lucia, devo proprio dirtelo!
    Così come voglio ringraziarti per avermi ispirato a scrivere post "che raccontano" anche sul mio blog, nato principalmente per recensioni.
    Questo perchè rimango affascinata dalle storie che racconti e vorrei affascinare anch'io le mie lettrici.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia Giulia che responsabilità mi hai dato!
      sono davvero felice di averti ispirato, non c'è niente di meglio di leggere un racconto personale, vissuto e sentito!
      passerò da te per carpire trucchetti anti-age!!
      grazie!

      Elimina
    2. E' quello che penso anche io Lucia!
      Spero troverai qualcosa di interessante anche sul mio blog...
      Un bacio

      Elimina