lunedì 7 dicembre 2015

Barcellona

Avere dei fratelli che vivono lontano da casa e in posti fichissimi a volte ha un suo bel perchè.
ogni tanto ci sentiamo costretti a prendere l'aereo e andare a trovarli!
Questa volta ci siamo fermate una settimana a Barcellona e con mia grande sorpresa ho trovato una città diversa rispetto a come l'avevo lasciata più di due anni fa.
Una città rinata, a cui la crisi ha fatto un gran bene,
posti nuovi da visitare, da vivere, dove il lato particolare e creativo ha la meglio su tutto,
dove vince la personalità e la differenza, e l'uniformità se ne rimane lontano.
Barcellona pulita, solare e piena di talenti che hanno deciso di venire allo scoperto per combattere l'austerità, che per qualche tempo aveva intristito questa città.
Che si tratti di un locale in cui fermarsi a bere un thè, o un negozio in cui comprare fiori,
ovunque ti giri respiri aria di novità, quell'aria che fa bene agli occhi e allo spirito e forse meno bene al portafoglio.

Ci sono microscopiche realtà commerciali che non solo vendono oggetti fatti a mano,
ma vendono anche un sacco di conoscenza e dunque i workshop a cui iscriversi sono veramente tantissimi, e di tutte le tipologie.
Robe da imbarazzo della scelta.

Appena fuori Barcellona esiste un paesino che si chiama San Cugat.
Un posticino davvero carino, un bel monastero, una piazza grande piena di bambini che corrono, una selezione di negozi davvero particolari..insomma un centro davvero piacevole da attraversare a piedi, che si illumina di rosa all'ora del tramonto.
 Un po' come visitare una piccola perla nascosta,
vicino alle porte di una grande città.
A San Cugat esiste uno spazio magnifico aperto al pubblico e gratuito, dove probabilmente una volta esisteva una vecchia fabbrica.
Oggi lì dentro si trova il Mercantic.


Il Mercantic è un mercatino dell'usato perenne, ogni espositore ha il suo spazio allestito con i mobili vecchi, alcuni restaurati altri no, tutti pezzi unici e a prezzi abbordabili.





Ovviamente non mancano i bar roulotte dove puoi mangiare e bere (uno più bello dell'altro) e all'interno di questo Mercantic c'è uno spazio coperto che periodicamente viene allestito per la vendita di oggetti non esclusivamente handmade.
Destino ha voluto che io riuscissi a partecipare ad un evento eccezionale organizzato da Singularesmag, un magazine di lifestyle tutto spagnolo.
L'evento in questione è il "Singulares Inventory Room",
dove una trentina di espositori selezionatissimi hanno potuto vendere i loro prodotti.





Tra questi ho incontrato personalmente diversi marchi che da anni seguo su IG, non potete capire di fronte a così tanta sorpresa il rischio d'infarto che ho corso.
robe da girare con il defibrillatore nello zaino.
Vi dico solo che ero talmente basita, felice e incredula che avrei comprato tutto, e alla fine non ho comprato nulla.
Pentendomene ovviamente a evento finito.
avevo riempito gli occhi di pura bellezza.





E' stato un po' come trovarsi in un luogo colmo di creatività,
in cui tutto ti sembra possibile e fattibile.
Gente che fino a qualche anno fa nella migliore delle ipotesi lavorava per un'azienda insolvente, oggi si esprime attraverso la creazione e la vendita di un braccialetto, un ramo di fiori, una pochette o un centrifugato particolare.
Gente che ha creduto nel talento degli altri e ha dato loro l'occasione di mostrarsi, di farsi conoscere, Il tutto avvolto da un'atmosfera davvero particolare: di gioia e fantasia, dove la gente non si ferma al prezzo, ma chiede come è nato l'oggetto, come si è costruito, cosa l'ha ispirato.
Dove i complimenti nascono spontanei ad ogni banco, si chiede il biglietto da visita e si desidera davvero diventare un loro follower.



Purtroppo per ovvie ragioni vi posso mostrare solo alcune foto,
ma vi invito di cuore a vedere la lista intera degli espositori qui -->link espositori all'interno di ogni foto trovate il link diretto ai loro siti.




Non so se in Italia esista un posto simile,
chi ne è a conoscenza per piacere batta un colpo.
O mal che vada prendete un aereo, da oggi avete una ragione in più per visitare Barcellona!
Lucia

Nessun commento:

Posta un commento