lunedì 26 ottobre 2015

Fiera di Abilmente 2015

Ottobre per me significa molte cose...
La nuova stagione, il cambio armadi e...
la fiera di Abilmente!

Per me e mia sorella la fiera di Abilmente ormai è appuntamento immancabile,
soprattutto la data autunnale, dove le vetrine degli stand sono addobbate per il Natale,
e di conseguenza gli acquisti sono tutti mirati al 25 Dicembre...pura gioia!



Anche in questa edizione i temi del ricamo, uncinetto, craft, e cake design hanno riempito l'interno della fiera,
passeggiare tra gli stand è stato davvero piacevole, gli spazi piuttosto larghi hanno permesso all'immenso flusso di visitatori del primo giorno di muoversi senza intoppi.
...e vi posso garantire che di gente ne abbiamo vista davvero tanta!




Mia sorella ovviamente ha perso la ragione di fronte alle stoffine esposte per colore,
alla vista sembrava di essere dentro ad un arcobaleno fatto di cuori, fiori, pois, cotone, cerata, spugna, bottoni...



Io invece, non sono riuscita a mantenere la calma di fronte alle carte, i washi tape, i nastri, gli stencil, i timbrini...
wow, avrei comprato tutto...e invece ho comprato di tutto!




La bella sorpresa nella giornata di apertura della fiera di Abilmente di Vicenza invece, è stata la presentazione del nuovo libro di Gaia Segattini.



Per l'occasione ci siamo ritrovati allo stand della DMC, leader mondiale nella produzione di filati...
ma vi pensate che la DMC ha presentato un filato dal nome Handy, ideale per l'uncinetto fatto con le proprie braccia, senza l'uso dei ferri?!?
No no non sono impazzita, è proprio vero!



Si possono realizzare delle sciarpone gigantesche nel giro di qualche minuto!
Io ho deciso che prima della fine dell'anno mi cimenterò.
Ho anche le istruzioni fotografiche, quindi non ho più scuse...
La vulcanica Gaia ha presentato il proprio libro dal titolo "Il manuale dell'uncinetto", descrizioni veloci e fotografie piacevoli per mettersi alla prova con i ferri del mestiere...una ventina di simpatici progetti davvero divertenti e accattivanti anche per me, che di uncinetto non ci capisco davvero niente! 


La prossima edizione invernale della fiera di Abilmente si terrà a Roma, dal 5 all' 8 Novembre,
inutile dirvi che io se fossi in voi mi fionderei...
il Natale si avvicina,
e lì di idee interessanti per un Natale Handmade ce ne sono a iosa!

Lucia

mercoledì 21 ottobre 2015

Baby Shower: Olivia

Tenetevi forte perchè sto per annunciarvi ufficialmente un gran bella novità...
no tranquilli, non sono incinta, ma pur sempre di panze si parlerà!!!

Collaboro da tempo con due ragazze che hanno un gran talento.
Ci siamo conosciute proprio perchè i nostri gusti coincidono, le foto di Camilla e le torte di Giulia mi hanno da subito incuriosita e col passare del tempo me ne sono innamorata, fino ad andare oltre al web e conoscerle personalmente.
Camilla fa delle foto pazzesche, ai bambini, alle gravidanze, ai nostri amici a quattro zampe...riesce ad immortalare dei momenti nelle sue foto che verrebbe voglia di avere delle gigantografie in ogni angolo di casa, non delle foto normali dentro a delle cornici...
Giulia ha una pasticceria dal nome azzeccatissimo, La Bottega dei Dolci:
i macaron più buoni della mia vita li ho mangiati da lei (dio benedica suo marito il pasticcere), ma soprattutto ogni volta che ordino delle torte per i miei eventi sa esattamente trasformare le mie richieste in qualcosa di vero, e aggiungerei delizioso...e so che le mie richieste non sono normali, sono abbastanza pretenziose, al limite dell'impossibile.

Un anno fa circa, abbiamo iniziato a lavorare insieme mettendo il nostro zampino negli Smash Cake di Camilla con una formula davvero semplice:

io penso all'allestimento 
Giulia traduce le mie coordinate creando una torta
Camilla fotografa

Ci divertiamo sempre tra noi, e quando si tratta di lavorare cerchiamo sempre di stimolarci l'un l'altra, con lo scopo di migliorarci costantemente...ogni volta crediamo che non saremo in grado di superarci, poi invece ci ritroviamo incredule perfino di fronte alle nostre stesse capacità.
E così, in modo del tutto naturale è nata l'idea di affacciarci al mondo del Baby Shower.

Siamo consapevoli del fatto che in Italia, rispetto al resto del mondo, festeggiare l'imminente nascita di un bambino non sia ancora una prassi comune, anzi, spesso ci si rifugia dietro a questioni scaramantiche e si preferisce aspettare la nascita vera e propria del piccolino...
salvo poi, ritrovarsi a non avere più il tempo di farlo perchè sommersi da biberon, pannolini e manciate di ore di sonno da recuperare!

Io, Camilla e Giulia invece, crediamo che festeggiare l'imminente nascita di un bambino non solo sia una cosa meravigliosa, ma dovrebbe essere anche un momento divertente, da vivere in ottima compagnia di qualche amica, perchè no in un posto esclusivo, chiacchierando tra una fetta di dolce e un mini plum cake, con una buona tazza di thè in mano...e magari con il ricordo di un'esperienza magnifica immortalato da una serie di foto da urlo.

...e così abbiamo deciso nuovamente di unire le nostre creatività e i nostri talenti, affinché i nostri Baby Shower siano stilosi e stuzzichino i desideri delle future mamme:

io preparo l'evento
Giulia si occupa dei dolci
Camilla fotografa

Abbiamo chiesto ad Alessia di affidarsi alle nostre mani,
e senza pensarci due volte lei, con la microscopica Olivia in pancia, Jessica sua sorella e Giorgia la nipote si sono fatte coinvolgere in un'esperienza davvero unica, fatta di cose belle, buone, divertenti ed emozionanti.

Le foto di Camilla, più di ogni altra parola, lo possono confermare.




























...non trovate anche voi sia un'idea magnifica?


Lucia

p.s. per info modalità e prezzi mandare una mail a:
BubblesBeforeBed@gmail.com
oppure
info@camillaparolin.com

martedì 20 ottobre 2015

Video Tutorial per Viridea: una ghirlanda di stelle

Ho conosciuto il mondo dei Garden Center Viridea dopo essere stata invitata a partecipare al primo blogger day.
Al termine della giornata trascorsa insieme ad altre blogger, ho deciso di partecipare al contest lanciato proprio in quell'occasione, dal tema "La natura in casa".
Grazie a voi e ai vostri innumerevoli voti ho vinto quel contest, portandomi a casa l'occasione di registrare un video professionale per la ripresa di un mio DIY.

Oggi il video è ufficialmente online,
e io non posso che esserne enormemente felice, perchè realizzo un piccolo sogno...
Quando cercavo un'idea originale e a portata di tutti, non potevo non inserirmi nell'allestimento di uno sweet table per di più sommersa da polvere di glitter...
d'altronde si sa,
sono davvero brava a trovare le occasioni per festeggiare qualcosa o qualcuno anche fuori dal calendario!

Il tutorial è davvero facile, i materiali sono tutti reperibili e davvero poco costosi, ovviamente li trovate da Viridea, perdetevi nel reparto del bricolage e fate largo alla vostra fantasia!!!

...inoltre vi ricordo che mi trovate da Viridea a Torri di Quartesolo (VI) il 14 Novembre, dalle 15.00 alle 17.00, sarà un'occasione per darvi qualche spunto creativo per vivere un Natale Handmade!

Venite a trovarmi,
rimarrò a disposizione per rispondere alle vostre curiosità.

Vi lascio il link dove potete trovare il video del mio tutorial,
dedicando a ciascuno di voi tutta la mia emozione perchè è proprio grazie alla vostra costanza se questo desiderio si è avverato!

...e non dimenticate che da Viridea è già arrivato il Natale!

link video --> QUI

Lucia





 

mercoledì 14 ottobre 2015

Pietro e Martina

Il primo Agosto ricevo una mail di Martina.

Non la vedevo e non sapevo nulla di lei da, più o meno, 15 anni...
L'ultima volta che ci eravamo viste pativamo entrambe le pene d'amore adolescenziali,
quelle che, a ripensarci oggi, riempiono di grasse e grosse risate.

In quella fase in cui non hai ancora ben chiaro chi sei e cosa stai facendo, è facile che le amicizie vadano e vengano...alcune non ritornano più, altre le ritrovi una volta cresciuta, magari per puro caso, perchè hai un blog e allestisci eventi, così con molta disinvoltura rinascono magnifici equilibri.

...come se non ci fosse mai stata una pausa lunga 15 anni.

Oltre alla mia faccia incredula per aver ricevuto una mail da parte sua,
quello che veramente mi ha fatto pensare fosse tutta matta è stata la richiesta bizzarra contenuta in quelle righe, che più o meno dicevano così:
"è stato un anno difficile, io e Pietro abbiamo appena deciso di sposarci, e vorremmo coronare il nostro sogno nel giro di due mesi."

mmmmm....WHAT?!?

Ho riletto le stesse righe 5 volte per assicurarmi di non cadere in una trappola, in uno scherzo o in un equivoco...e appena tornata a casa da Silba, ho incontrato i futuri sposi per accertarmi di non essere impazzita.
Ricordo che una volta rientrata in macchina ho telefonato a mio marito e gli ho detto:
"E' tutto vero.
Non so se sono più pazzi loro o io, perchè ho appena deciso di accettare questa impresa epocale."







Anche in questo caso la fiducia datami è stata enorme,
sarà stato per il poco tempo a disposizione, ma da subito con Pietro e Martina ci siamo ritrovati sulla stessa lunghezza d'onda, quindi i consigli che ho dato sono stati tutti presi in considerazione, e una volta ponderati, accettati.




Non sono una wedding planner, non organizzo i matrimoni.
Allestisco eventi, e mi limito a dare consigli affinché la festa abbia un senso logico, e sia di stile.
Preparo la grafica quando richiesto, ma non lavoro a percentuali con i fornitori,
semplicemente, avendo vissuto diversi eventi ho l'occhio allenato e consiglio il meglio per chi mi contatta...questa regola vale sempre, che sia un matrimonio, un compleanno o un evento aziendale.





Non è stato facile,
senza alcun dubbio è stata una sfida che mi ha stimolato al massimo,
per me la sfida lavorativa più rischiosa fino ad oggi mai accettata.
Non ho mai voluto mollare nemmeno quando tutto sembrava venirmi contro.
Ho preso il toro per le corna e ho fatto semplicemente quello che amo fare.





...e di fronte alle facce incredule di Pietro e Martina la sera della loro festa,
ho capito che ce l'avevo fatta.

Tutte le preoccupazioni, le notti passate al computer, i timori, le ore di briefing e gli ostacoli incontrati,
non avevano più alcuna importanza.

Di fronte a me avevo Pietro e Martina,
felici come da tempo desideravano esserlo.


Lucia