lunedì 1 febbraio 2016

Calendario di Febbraio

I miei post ultimamente si stanno leggendo sempre meno...
tranquilli non ho il blocco dello scrittore, per fortuna le cose da fare si stanno moltiplicando e davvero ne sono molto felice,
ma noi blogger (oddio l'ho detto!?!) dobbiamo fare i conti anche con la nostra quotidianità.

Sto attraversando un momento molto difficile,
in cui ho davvero capito che l'unica cosa che conta e che dà forza è l'amore sconfinato che si prova per l'altro.

Avere il privilegio di provare questo sentimento dovrebbe bastarmi per sentirmi bene,
e invece no.
Il mio petto è così pieno di dolore che mi sembra addirittura di vivere qualcosa di disumano.
Continuo a ripetermi che prima o poi riuscirò a tirare un sospiro di sollievo,
ma ogni volta che lo penso, la realtà dei fatti mi tira giù dalle nuvole.
In picchiata contro l'asfalto.

Quindi capita che a volte io non abbia semplicemente voglia di scrivere,
perché è come se non volessi rischiare di rovinare questo mio polmone d'aria con post sul depressivo andante.
Poi però, sento di voler essere sincera con tutti voi e inizio a scrivere come mi sento, le mie paure, le mie sensazioni... ma immancabilmente salvo e metto da parte.
"non ancora" mi ripeto, "non ancora".

Sono talmente intrisa nei miei pensieri che se non ci fosse Laura a ricordarmi del nuovo mese in arrivo non avrei preparato il calendario di Febbraio!
Questo mese solitamente si ricorda per cose belle come il giorno degli innamorati,
io invece spero di ricordarlo come un nuovo inizio, proprio a partire da oggi.


Qui 
trovate il link dove potete scaricare le due versioni del calendario:
A4 free printable e Desktop

These .jpg files are free for a personal use.
If  you like my work do not distribute it directly on your site/blog but directs your readers to this post.
Thank you
*
Questi file in .jpg sono gratuiti per uso personale.
Se ami il mio lavoro non distribuirlo direttamente sul tuo sito/blog ma rimanda i tuoi lettori a questo post.

Forza Cupido,
Lucia

4 commenti:

  1. Ciao Lucia...
    Immancabile la tua grafica per il mio pc.
    Mi spiace sentirti così triste perchè sei una ragazza in gamba e vorrei leggerti sempre percependo il tuo sorriso sulle labbra, il tuo entusiasmo, ma so che non può essere sempre così.
    Ed in ogni caso apprezzo la tua voglia di condividere anche questo tuo periodo, perchè di questo si tratta: un momento. Che un giorno ricorderai come difficile, ma che hai superato.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giulia grazie,
      un po' di ottimismo non guasta mai...speriamo sia proprio come dici tu!

      Elimina
  2. Ciao...ti ho letta per caso solo questa sera ed ho subito apprezzato le tue idee con una gran voglia di replicarle a modo mio...poi sono incappata in questo: non so che cosa stia capitando a te, ma la desolante disperazione ed il cuore dolorante di cui dici mi sono stati compagni nell'ultimo anno....ora non ti sembra possibile, ma tutto passa. Davvero, in un modo o nell'altro passa ed un mattino sarai sorpresa di esserti svegliata senza quel peso sul cuore...sorridi. sorridi sempre anche se non ne hai voglia....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elena,
      benvenuta tra le mie righe, mi spiace tu sia incappata nella pagina più triste del blog, ma è talmente vera che non mi resta che risponderti.
      Oggi non penso sia possibile guarire da questo male nè da questa grande umiliazione, ho solo bisogno di molto tempo, che tutti dicono curerà tutto.
      Impressionante la malignità dell'essere umano, ma forse dovevo conoscerla così la prossima volta saprò riconoscerla.
      Sorrido perché ho due bambine che sono un portento, preziose come l'oro.
      Anche se non ci conosciamo ti ringrazio per darmi coraggio.

      Elimina