lunedì 14 marzo 2016

Officina Mariage: Details & Memories

...ci siamo!

Non so nemmeno da dove iniziare per raccontarvi questa nuova avventura, perché le energie che abbiamo speso per questa forte emozione sono state davvero tante...ogni volta che ci troviamo sul punto di sentire le batterie scariche ci basta un'idea a cui dare vita e ci rigeneriamo facendo volare la mente:
non perdiamo tempo e organizziamo meeting, colazioni al bar, telefonate, mail...la nostra immaginazione parte per la tangente fino a diventare realtà.

Officine Mariage lo abbiamo fortemente voluto,
anche ad ore impensabili della notte.
Lo abbiamo testato nei sogni e nei desideri di qualche coppia di sposi che ci ha permesso di misurare le nostre capacità e/o i nostri limiti, spesso ci siamo stupiti di noi stessi, e la cosa meravigliosa e che ci ha dato consapevolezza è che le nostre abilità messe insieme funzionano.

Per la nascita di Officina Mariage ci abbiamo lavorato molto, perché non abbiamo voluto lasciare nulla al caso.
Una volta stabilito il team di partenza e la nostra mission, ci siamo focalizzati sul vestito da far indossare, abbiamo voluto che riflettesse il nostro gusto, quindi abbiamo scelto i colori, il font, il layout e ancora stiamo valutando diverse cose, che prendono sempre più forma ogni giorno che passa.

So che molti di voi possono pensare che per me, in questo periodo della mia vita, parlare di matrimoni possa essere in un certo senso doloroso; ma proprio quello che mi è successo mi ha dato conferma sul vero significato del matrimonio, e mi ha fatto capire che la realizzazione dei propri sogni ha decisamente un costo e un rischio.
Officina Mariage è nata anche grazie a mio marito, per l'appoggio e la spinta con cui all'inizio mi ha gettato nella fosse dei leoni.
Sapere che potenzialmente possa esserci il mio zampino nella realizzazione del sogno di qualcun'altro mi fa toccare il cielo con un dito.
Mi fa sentire appagata e davvero felice.

Signore e signori,
ecco a voi






Lucia


venerdì 11 marzo 2016

Calendario di Marzo

Finalmente riesco a pubblicare il calendario di Marzo, sempre nelle due versioni:
free printable e desktop.
Ho accumulato lavoro arretrato e quindi il calendario ve lo propongo in ritardo, perdonatemi!


Versione Free Printable

Non vedevo l'ora che arrivasse il nuovo mese, non vi dico quanto stia attendendo l'arrivo della Primavera...ho bisogno di nuovi colori, di nuove emozioni, di belle giornate di sole...
In realtà i motivi di questo ritardo sono molto importanti perché dentro di me sta iniziando una nuova Primavera e sto lavorando proprio per non perdermi nemmeno un grammo di questo benessere psico-fisico!

Versione Desktop


These .jpg files are free for a personal use.
If  you like my work do not distribute it directly on your site/blog but directs your readers to this post.
Thank you
*
Questi file in .jpg sono gratuiti per uso personale.
Se ami il mio lavoro non distribuirlo direttamente sul tuo sito/blog ma rimanda i tuoi lettori a questo post.




GRAZIE a tutti voi che mi avete spronato a reagire,
GRAZIE a tutte quelle persone che mi hanno scritto e si sono lamentate del loro desktop datato al mese di Febbraio, stimolandomi ad accendere il computer e a farmi tornare la concentrazione di sempre.
GRAZIE per i messaggi di conforto, avvicinamento e condivisione che avete avuto nei miei confronti e nei confronti delle mie bambine.
GRAZIE,
fate tutti parte del mio coraggio e delle mia voglia di reagire.

Lucia

martedì 8 marzo 2016

Mint Baby Shower

La realizzazione di questo Baby Shower è stata davvero uno spasso!

Abbiamo scelto una location esclusiva che permettesse ad una mamma e alle sue amiche di trascorrere una mattinata decisamente piovosa, sorseggiando al calduccio ottime tazze di thè e gustando dolcetti preparati con molto amore...




Non sapendo il sesso del nascituro abbiamo optato per colori neutri: mint, bianco e qualche tocco oro.
Perfino gli affreschi della location erano sugli stessi toni,
tutto ha contribuito ad un effetto finale davvero perfetto!





La Bottega dei Dolci ha saputo cogliere perfettamente lo spirito della festa preparando non solo una torta buonissima,
ma anche biscottini e cupcake alla vaniglia coordinati perfino con vassoi e alzatine...non potevo chiedere di meglio!






Camilla invece si è occupata del servizio fotografico!
Il reportage è durato tutto il tempo della festa così da lasciare alla futura mamma un meraviglioso ricordo della sua pancia e di tutte le amiche che con incontenibile gioia hanno riso, giocato e chiacchierato come solo un gruppo di venti donne sanno fare!




Ammetto con enorme piacere che il messaggio che abbiamo ricevuto il giorno dopo ci ha riempite di orgoglio,
perché la vera passione per ciò che costruiamo in team, l'amore, la cura del dettaglio e quel giusto pizzico di divertimento porta sempre ad un ottimo risultato.

“Thank you, thank you, thank you for organizing our beautiful baby shower! I knew going in that you would arrange the room to look tasteful and elegant, but I was not prepared for the imaginative touches you put into the cake, cookies, tea and centerpieces presentation… You went above and beyond our expectations, and we will most certainly be calling you when the next event rolls around. We truly appreciate you making sure that everyone had a good time. Thank you.”



Ora che i regali sono stai scartati (tutti meravigliosi e davvero utili!) manca solo la nascita di questo bimbo...siamo molto curiose di sapere chi ha vinto la scommessa...
sarà maschio o femmina?

Lucia

martedì 1 marzo 2016

Questa Sono Io.

Mi sono presa del tempo.

In questo periodo mi sono fermata, ho pensato molto, ho provato emozioni contrastanti, ho capito le paure delle mie bimbe e poi ho deciso di reagire, con estrema serenità. 
Intorno a me ho sentito la stima, la preoccupazione e la solidarietà non solo di chi sfortunatamente si è trovato nella mia stessa situazione, ma anche di chi ha provato a darmi conforto offrendomi del tempo per chiacchierare,  un cappuccino, un po' di gioco per le mie bambine o dei diversi punti di vista.
C'è chi mi ha offerto una vacanza per staccare un po' la spina, chi ha preso l'aereo per abbracciarmi forte.
C'è chi ancora mi scrive ad ore impensabili della notte per chiedermi come stiamo,
chi mi rassicura e mi dice "sei bellissima".

Mi guardo dal di fuori e mi vedo perfettamente,
sono molto lucida, 
tutto mi è chiaro.

Io sono tranquilla,
la mia coscienza è tranquilla,
ho gli occhi di una persona sincera,
forse lo sguardo di chi ha subito un gran dolore personale,
ma resta lo sguardo di una donna che ha sani principi, 
e che continua a combattere per difenderli e per rafforzarli.

Non sono una bugiarda,
sono una persona che si è guadagnata rispetto perché a mia volta ho sempre dato rispetto.
Sempre.
Non solo nel mio mondo personale, ma anche in quello professionale.
Non mi sono mai nascosta, non ne ho mai avuto la necessità.
Non ho mai barato, non ne sono capace.
Ho sempre voluto il meglio per me e per la mia famiglia,
e anche in questo senso ho agito in buona fede, per ottenere il massimo.
Quando ti circonda un solido contorno familiare si cresce e si vive così,
con principi altrettanto solidi che dai per scontato, tanto fanno parte del tuo DNA.

8 anni fa mi sono innamorata di mio marito, papà delle mie bambine.
E lui si è innamorato di me anche per queste ragioni.

E' la mancanza di rispetto che mi ha sconvolto,
è l'ostinazione e la cattiveria dell'altra persona che mi ha lasciata disarmata.
Della sua stupidità mi sono fatta una gran risata e su questo aspetto non ho potuto far altro che ricevere tristi e spaventose conferme.
Il suo mondo è spazzatura, e l'avevo capito subito, tanto da sostenerlo a pieni polmoni sin dal primo istante.
Ecco perché non può esistere alcun paragone.
Perché manca semplicemente sostanza.

E nonostante questo schifoso torto subito,
nonostante le tardive preghiere di ascolto di mio marito,
nonostante la sua disperazione e realizzazione della spazzatura in cui ci ha gettate,
io sono serena.



"...la tua serenità deriva dalla tua onestà, dalla tua dignità, dal tuo essere comunque, anche in questo incubo, una mamma e una donna super...ed è per questo che ti si vuol bene".
Cit. S.M.


Lucia

Photo: Camilla Parolin